Swell combo 22/04/2022

La combinazione di 2 mareggiate che si incontrano (una di Scirocco e l’altra di Grecale), con l’aggiunta del vento da terra sotto costa e della marea crescente, hanno generato una mareggiata epica in Romagna. Tutti gli scatti sono di Andrea Di Pietro.

Pubblicato in Reports | Commenti disabilitati su Swell combo 22/04/2022

Grecale niente male 12/02/2022

Una mareggiata di Grecale con poco vento sotto costa e onde divertenti. Pochi surfisti in acqua e la lente impeccabile di Andrea Bartoli – Mer Mos.

Pubblicato in Reports | Commenti disabilitati su Grecale niente male 12/02/2022

Glasseria epica

Quando lo Scirocco soffia per diversi giorni sul Mar Adriatico, in Romagna arrivano onde lunghe e lisce (GLASSY in inglese), con un buon periodo ed una forma perfetta.

Surfer: Andrea Di Pietro. Location: Romagna, Italia. Novembre 2021.

Pubblicato in Reports | Commenti disabilitati su Glasseria epica

SurfSkate training

Pubblicato in Gare | Commenti disabilitati su SurfSkate training

Surfando in lockdown

Pubblicato in Reports | Commenti disabilitati su Surfando in lockdown

PARTY WAVES volume 3

Un video divertente girato interamente a Milano Marittima e dintorni…

Pubblicato in Reports | Commenti disabilitati su PARTY WAVES volume 3

Grecale 15/11/2021

Vento forte e onde super divertenti! Tutti gli scatti sono di Andrea Bartoli.

Pubblicato in Reports | Commenti disabilitati su Grecale 15/11/2021

Watershoot Scirocco Nov.2021

Pubblicato in Reports | Commenti disabilitati su Watershoot Scirocco Nov.2021

Grecale senza vento 24/10/2021

Pubblicato in Reports | Commenti disabilitati su Grecale senza vento 24/10/2021

Scirocco 04/11/2021

Pubblicato in Reports | Commenti disabilitati su Scirocco 04/11/2021

Scirocco 02/11/2021

Pubblicato in Reports | Commenti disabilitati su Scirocco 02/11/2021

Burrasca 09/10/2021

Dopo una lunga e calda estate, il primo ingresso di aria fredda dai Balcani ha generato una violenta mareggiata da NordEst, con onde grosse e vento forte per diversi giorni. Ringraziamo Andrea Bartoli per i bellissimi scatti.

Pubblicato in Reports | Commenti disabilitati su Burrasca 09/10/2021

VIDEO: Onde Gelide

Questo video è stato girato in Febbraio 2021, durante un paio di fredde mareggiate da Nord, con temperature bassissime. Surfer: Andrea Di Pietro. Spot: Milano Marittima.

Muta utilizzata in acque gelide: https://tidd.ly/3060gpN

Pubblicato in Reports | Commenti disabilitati su VIDEO: Onde Gelide

VIDEO: una Domenica invernale al Mokambo

Un’ assolata Domenica in pieno inverno, con una mareggiata attiva di Grecale nel famoso spot di Milano Marittima. Riprese di Andrea Di Pietro e Alessio Sarti.

Pubblicato in Reports | Commenti disabilitati su VIDEO: una Domenica invernale al Mokambo

Madonnina 5-10-2021

Un bel pomeriggio di onde lisce da Scirocco, accarezzate da un leggero vento da terra, nel famoso spot di Cesenatico. Tutte le foto sono di Andrea Bartoli.

Pubblicato in Reports | Commenti disabilitati su Madonnina 5-10-2021

Scirocco 5-10-2021

Ringraziamo il nostro amico Edoardo Rossi che ci ha inviato questi bellissimi scatti di Marina Romea durante la bella sciroccata di inizio Ottobre.

Pubblicato in Reports | Commenti disabilitati su Scirocco 5-10-2021

VIDEO: Hot Summer 360

Pubblicato in Reports | Commenti disabilitati su VIDEO: Hot Summer 360

Nuova tavola Sequoia: CFD FISH

Lasciamo la parola allo shaper di SEQUOIA Surfboards, Marcello Zani:

Cerco sempre di mantenere una connessione tra il futuro ed il passato, usare la tecnologia CFD con lo shape retrò più iconico di sempre era l’idea perfetta per me.
Stiv Lis diceva: “il fish ha velocità, manovrabilità ed un buon feeling nell’onda, non cerco altro.” Io penso abbia un ottimo feeling non solo buono, per questo ho scelto di partire dallo shape tradizionale e ho cercato di rispettare il più possibile lo stile originale apportando solo piccole modifiche. Se devo descrivere il CFD FISH in due parole direi semplicemente che è un fish facile. Facile da usare e facile da manovrare, che è quello che cerco in tutti i miei shape, “easy access to the performance”.

I fish non sono adatti ai principianti, lo stile di derivazione bellyboarding e kneebording, quindi molto corto, lo rende difficile, quindi la prima modifica che ho fatto e le prime analisi di conseguenza, è stata quella di allungare la tavola “strecciandola”, quindi tutto invariato tranne la lunghezza. Questo da un aiuto enorme nella facilità di utilizzo. Più lunghezza è un aiuto fondamentale nella fase di remata e take-off, ma non solo.

La larghezza di 20 3/8 su di una tavola più lunga non rendeva la surfata armoniosa, ho deciso quindi di stringere leggermente la tavola e disegnare un nuovo outline. Questa è stata la parte dove abbiamo lavorato maggiormente con la CFD sul setting della tavola. Ci siamo concentrati nel punto di attacco dell’acqua e sul punto di inversione della curva rocker, che è uno dei punti cruciali della performance della tavola. L’obiettivo era quello di non perdere lift, quindi velocità. Ho rispettato il 0 rocker avanzato del fish tradizionale, una delle chiavi della surfata classica fish, garantendo una manovrabilità più alta. quindi più facile il primo bottom per i principianti e medi surfer ed una tavola meno sticky e più forgivable rispetto al tradizionale fish in manovre più radicali, tutto con una velocità della tavola molto alta. Ho adattato a questo anche la curva dell’entry rocker in modo da sposare stile e performance.
La curva del rocker del tail invece è nel range del fish tradizionale, funziona perfettamente ed è una caratteristica che andava mantenuta, non ho quindi fatto grosse modifiche, solo piccoli refinement. Lo stesso discorso vale per i concavi. Lo stile classico delle curve bottom andava assolutamente rispettato. Il tail ha richiesto tanti disegni e tante prove per me e tante simulazione e informazioni elaborate dai ragazzi di RED. L’inverted double bat tail, o come è stato chiamato nel web, il “bat fish” combina tradizione, efficenza idrodinamica ed un ottimo mix di lift e manovrabilità rimanendo molto vicino al design tradizionale.

Il risultato mi rende molto fiero, infatti da come si vede dalle analisi specifiche la tavola ha 19% in più di hold e 21% in più di efficienza idrodinamica rispetto al fish tradizionale.

Infine L’S” deck è un tributo agli shape Californiani, l’ho sempre amato sulle mie tavole hand-shaped e ho voluto riportarlo sul CFD FISH, con questa distribuzione del volume si ottime un maggior controllo e forza nella remata.

Per maggiori informazioni: SEQUOIASURFBOARDS

Pubblicato in Reports | Commenti disabilitati su Nuova tavola Sequoia: CFD FISH

I 3 migliori longboard soft

Pubblicato in Prodotti | Commenti disabilitati su I 3 migliori longboard soft

Video presentazione UFFICIO ONDE

Pubblicato in Prodotti | Commenti disabilitati su Video presentazione UFFICIO ONDE